Scarichi per moto

Scarichi per moto

  admin  

 (124)    (0)

Scegliere gli scarichi per moto è sempre oggetto di lunghe discussioni tra gli appassionati. Il mercato è ricco di proposte che vanno dal prodotto artigianale, a quello realizzato con materiali importanti sino a quello puramente realizzato per le competizioni.

E' quindi importante darsi un ordine di priorità per capire come procedere per andare ad acquistare il prodotto più adatto alla nostra moto.

In primis è fondamentale identificare l'uso preciso che andremo a fare della nostra motocicletta.

Se sono un possessore di una moto naked e utilizzo il mezzo principalmente per turismo in coppia, sarà meglio evitare di scegliere uno scarico  con terminale sottosella. E' certamente più scomodo per il passeggero, sia perchè probabilmente i tubi passeranno vicino alle sue gambe, aumentando la possibilità di scottature, che per il calore prodotto che si trasferisce al sellino.

Questo e' l'esempio del ragionamento che andremo a fare per capire cosa è più adatto a noi.

Andiamo quindi ad identificare quali sono le varianti necessarie a definire il nostro prodotto.

Andiamo quindi ad analizzare caso per caso.

La prima macrodifferenza riguarda il luogo nel quale utilizzo la moto. Se la moto è utilizzata in pista non avrò limitazioni, ne riguardo alla forma dello scarico per moto, ne per quanto la necessità di utilizzare un prodotto dotato di omologa in linea con il codice della strada.

In caso contrario è bene sapere che utilizzare un  prodotto racing su strada potrebbe portarci a delle sanzioni, anche gravi.

Il passo successivo è quello di capire se in moto siamo spesso accompagnati da un passeggero. In questo caso è bene scegliere una conformazione dello scarico o del terminale di scarico che rimangano più lontano possibile dalle gambe del passeggero, così come già descritto in precedenza.

Proprio per questo fattore è importante ricordare che più il terminale di scarico sarà corto e compatto più calore andrà a produrre. Altro importante fattore da ricordare è quello legato alla durata del prodotto scarico moto aftermarket .

Spesso lo scarico viene sostituito per donare alla nostra moto un aspetto più aggressivo. I materiali solitamente utilizzati per la produzione dei terminali di scarico sono alluminio, carbonio e titanio, spesso combinati tra loro. E' bene ricordare che nonostante l'alluminio sia il meno nobile tra i tre materiali, la sua robustezza è nettamente superiore a quella degli altri due.

Un altro consiglio riguarda il prezzo e la provenienza del prodotto. E' sempre bene diffidare di prodotti provenienti dall' Asia, soprattutto repliche di grandi brand europei, oltre a rischiare di compromettere il funzionamento della nostra moto provocando surriscaldamenti del motore, spesso e volentieri questi terminali di scarico hanno preso fuoco facendo passare all' incauto motociclista un momento che ricorderà a lungo. E non con piacere

 (124)    (0)